tra le pi¨ belle copie Leica




Alla fine degli anni Trenta alcuni tecnici della societÓ Seiki Kogaku (futura Canon) lasciano l'azienda per dare vita ad una nuova societÓ che viene battezzata con il nome Kogaku Seiki e che si dedica alla costruzione di telemetri e di altre componenti ottiche e meccaniche per le fotocamere dell'epoca. Nel 1941 la societÓ Kogaku Seiki riceve un incarico da parte del Ministero della Guerra per la costruzione di alcune fotocamere 35mm tipo Leica a vite. Vengono cosý costruite fra il 1942 ed il 1944 alcune decine di fotocamere Nippon stilizzate come delle Leica III con il telemetro accoppiato al movimento dell'obiettivo e con il doppio selettore per le velocitÓ di otturazione, fra 1/20 ed 1/500 oltre alla posa Z sul tettuccio, e da un secondo a 1/20 di secondo oltre alla posa T sul frontale. Le fotocamere Nippon originali vengono seguite da un modello semplificato, rifinito sul tettuccio con lo stesso tipo di carter superiore, ma privo delle finestrelle del telemetro. Queste fotocamere sono inoltre prive del selettore per le velocitÓ lente sul frontale, vengono individuate come Nippon Standard e vengono costruite anch'esse in poche decine di esemplari. Le fotocamere Nippon vengono equipaggiate con dei luminosi obiettivi Xebec 50mm f/2 in montatura rientrante forniti dalla societÓ ottica San Koki. Qualche altra decina di fotocamere Nippon III, simili alle Leica III con telemetro, vengono costruite nell'immediato dopoguerra, fra il 1946 ed il 1947, ma dall'ottobre del 1947 il nome della societÓ viene cambiato in Nippon Camera Works e nella primavera del 1948 inizia la produzione delle fotocamere a telemetro Nicca. Le fotocamere Nicca originali vengono costruite ancora, in pochissime centinaia di esemplari, come le Nippon originali a somiglianza delle Leica III, con il doppio selettore per le velocitÓ alte di otturazione fino a 1/500 di secondo e per le velocitÓ basse di otturazione fino ad un secondo, e vengono equipaggiate con dei pi¨ modesti obiettivi Nikkor 50mm f/3.5. Il nome Nicca viene inciso sul tettuccio in caratteri corsivi. Nel 1950 il nome della societÓ viene di nuovo cambiato in Nicca Camera Works ed inizia in maniera massiccia la produzione delle fotocamere Nicca del terzo tipo, ancora identiche ai modelli precedenti, ma con la levetta per la correzione diottrica sull'oculare del mirino. Le fotocamere Nicca del terzo tipo vengono individuate dalla scritta Nicca TYPE-3 sul tettuccio e vengono costruite fino al 1954 in circa quattromila esemplari, che vengono anche esportati negli USA e commercializzati con i marchi Peerless e Tower. Accanto alle Nicca TYPE-3 vengono costruite in cinquemila esemplari circa le fotocamere Nicca IIIA sprovviste di contatti sincro ed in quattromila esemplari circa le fotocamere Nicca IIIB provviste del doppio contatto sincro M e X posto sul frontale. Le fotocamere Nicca IIIB sincronizzate ottengono un notevole successo e vengono costruite fino al 1954 con il nome Nicca IIIS o Nicca TYPE-IIIS in circa ottomila esemplari, e successivamente fino al 1956 con il nome Nicca 3S, in circa altri diecimila esemplari. L'equipaggiamento ottico delle fotocamere Nicca Ŕ di solito costituito da obiettivi Nikkor 50mm f/2 in montatura rigida, ma anche dai pi¨ luminosi obiettivi Nikkor 50mm f/1.5 o f/1.4. Le fotocamere Nicca 3 e Nicca 3S vengono esportate negli USA dove vengono commercializzate dalla catena Sears Roebuck con il marchio Tower. Nel 1954 vengono messe in produzione le fotocamere Nicca 4 caratterizzate dallo stesso tipo di carrozzeria, ma equipaggiate con la velocitÓ pi¨ alta pari ad un millesimo di secondo e con un disco per la memorizzazione del film inserito nel bottone di avanzamento e di ricarica. Le fotocamere Nicca 4 vengono costruite in un migliaio di esemplari e vengono sostituite nel 1955 dal modello Nicca 5 che utilizza una nuova carrozzeria ispirata alle Leica IIIf, con il frontale realizzato in un elemento unico, con il contatto sincro sul dorso e con uno sportello apribile sul dorso per il controllo del corretto inserimento del film. Le fotocamere Nicca 5 offrono la velocitÓ pi¨ alta pari ad un millesimo di secondo e vengono costruite in circa quattromila esemplari, anch'essi esportati negli USA e commercializzati con i marchi Tower o Snider. Nel 1956 la produzione delle fotocamere Nicca 3 con la velocitÓ pi¨ alta pari ad un cinquecentesimo di secondo viene modificata con l'impiego del nuovo tipo di carrozzeria con il frontale unico tipico delle Nicca 5, dando vita al nuovo modello Nicca 3F che viene costruito in circa quattromila esemplari. Le Nicca 3F si evolvono nel 1957 dal modello Nicca 3F modificato con una leva di carica rapida al posto del tradizionale bottone di avanzamento del film e di ricarica dell'otturatore. Il successo delle Nicca 3F con leva di carica Ŕ tale che queste fotocamere vengono costruite nell'arco di un paio di anni in parecchie migliaia di esemplari, fra i quindicimila ed i ventimila, anch'essi commercializzati negli USA con il marchio Tower. Nel 1958 la Nicca 3F con leva di carica viene modificata nel frontale, nelle rifiniture e nel disegno dei comandi, pur conservando lo stile Leica a vite, e viene ribattezzata con il nome Nicca 33. Nel maggio dello stesso anno la societÓ Nicca viene incorporata dalla societÓ Yashica. Dopo la produzione di circa sessantamila fotocamere in poco pi¨ di dieci anni il marchio Nicca viene cancellato dal panorama fotografico giapponese, ma la produzione delle fotocamere prosegue per un paio di anni ancora sotto un altro nome. La societÓ Yashica infatti comincia a commercializzare le stesse fotocamere Nicca 33 appena modificate con il marchio Yashica imponendogli il nuovo nome Yashica YE. Di fronte ad un migliaio di fotocamere siglate con il nome Nicca 33 ne vengono commercializzate circa quattromila con il nome Yashica YE. Accanto alla fotocamera Nicca 33 con la leva di carica e con la carrozzeria tipo Leica viene messa in produzione una nuova fotocamera dalla carrozzeria ispirata a quella delle Leica M3, ma ancora con l'innesto a vite per gli obiettivi e con il doppio selettore per le velocitÓ alte e per le velocitÓ basse. La nuova fotocamera viene battezzata con il nome Nicca 3L ed Ŕ caratterizzata da un corpo macchina alto e liscio con la leva di carica spostata dal tettuccio al fianco destro. La Nicca 3L viene costruita in un paio di migliaia di esemplari marchiati anche con il nome Tower e viene seguita nel 1959 da una fotocamera ancora pi¨ innovativa nell'estetica, che viene battezzata con il nome Yashica YF e che continua ad utilizzare l'innesto a vite per gli obiettivi ed il doppio selettore per le velocitÓ alte e per le velocitÓ basse. La Yashica YF utilizza anche un telemetro a larga base ed Ŕ stilizzata con una certa somiglianza con la Leica M3. L'ultima fotocamera a telemetro con obiettivi intercambiabili imparentata con le Nicca ma costruita dalla societÓ Yashica viene realizzata in quasi diecimila esemplari e rimane in produzione fino al 1960.




Nicca Original



1948 - Introduction of the Nicca (Original).Camera has
"Nippon - Camera Works Ltd - Tokyo" logo, without diopter adjustment on viewfinder eyepiece. First 2 digits of matricule number indicates production year: 23XXX = showa 23 = 1948. Body style similar to Leica III model.

Without Synchro-flash on the body.








Nicca "Nippon"



1948 - Nicca "Nippon" early version
Without Synchro-flash on the body.









Nicca "Nippon" Type-3



1949 - The Nippon Nicca Type-3


again marketed under NIPPON, logo. According to the excellent "Leica Copies" by HPR (page 261-262), estimated production was only 2-300. no diopter adjustment, "Made in occupied Japan" engraving in center of base plate, "Nippon Camera Works" engraving on top plate, and a screw in center of slow speed dial. The rare Nikkor 5cm/3.5-lens is also correct for this model.














Nicca Original



1948 - Introduction of the Nicca (Original). Camera has
"Nicca Camera - Works - Ltd - Tokyo" logo, and it is the only Nicca with diopter adjustment on viewfinder eyepiece. First 2 digits of matricule number indicates production year: 23XXX = showa 23 = 1948. Body style similar to Leica III model.

Without Synchro-flash on the body.








Nicca III



1949 - The Nicca Type-3 (or Nicca lll). Company name changes to "Nicca Camera Works Ltd".

Without Synchro-flash on the body.








Peerless Type-3



1949 - The Nicca Type-3 (or Nicca lll) is also supplied to Peerless Camera Stores, New York with "Peerless Type-3" engraved on the top plate.

Without Synchro-flash on the body.









Nicca Type 3



1951 - Company name changes again, to "Nicca Camera Company Ltd". The camera name changes again, to "Nicca Type 3". In this pictures a rare Japanese Military marking on the Bottom plate.
















Nicca lllA



1951 - Two new models are introduced, the Nicca lllA and lllB.

Without Synchro-flash on the body.













Nicca lllB

1951 - Nicca lllB.

Like Nicca IIIA but with Synchro-flash on the body.







Tower Type-3



1951 - Nicca lllA and lllB are also produced for Sears Roebuck under the Tower Type-3 name.

Without Synchro-flash on the body.








Tower Type-3S



1951 - Tower Type-3S.

With NEW Synchro-flash on the body.







Nicca 3-S



1952 - Production of the Nicca 3-S. This is also offered, through Sears Roebuck, as the Tower-3S. A version for use with a microscope is also produced.

With OLD Synchro-flash on the body.







Nicca Type-lllS



1952 - Production of the later engraved Type-lllS. This is also offered, through Sears Roebuck, as the Tower-3S. A version for use with a microscope is also produced.

With OLD Synchro-flash on the body.









Nicca Type-4



1954 - The Nicca Type-4 and Type-4L (with lever instead of advance knob) are marketed.

With NEW Synchro-flash on the body.








Nicca Tower 45



1954 Also like Tower 45 (with Nikkor 50:2 or Tower 46 (with Nikkor 50:1,4), (with knob instead of lever advance) are marketed.

With NEW Synchro-flash on the body.








Nicca Tower 45



1954 Also like Tower 45 (with Nikkor 50:2 or Tower 46 (with Nikkor 50:1,4), (with lever instead of advance knob) are marketed.

Without Synchro-flash on the body.








Nicca Type-5L




1955 - Nicca Type-5L marketed by Tower. The 'L' letter means "Lever" instead of knob for film advance.

Without Synchro-flash on the body.









Nicca Type-5



1955 - Introduction of the Nicca Type-5. This is also produced as the Tower-5 and Snider 35. This latter model is distributed by an Australian company, Gardener & Salomon Pty. Ltd. Two further variations are offered, the Tower 45 and 46. These are a Nicca Type-5 with the addition of lever wind. The Tower 45 is fitted with a Nikkor 2/50 lens and the 46 with a Nikkor 1.4/50. The Nicca Type - 5 has flash synchronization (X at 1/25) via a socket on the back of the body and a film type indicator in the film wind-on knob. The lever under the rewind knob is for diopter adjustment.

With Synchro-flash near the finder.








Nicca Snider

1956 - Nicca Snider - extremely rare Leica IIIf copy for the Australian market, this is the only outfit with 2 lenses and case known to exist.

Serial no. 15.512.

With Synchro-flash on the body.








Nicca 3-F




1956 - Production of the Nicca 3-F commences. This has a knob for film wind on, and is followed by a lever wind version was produced in 1957 and 1958 (or maybe only in 1958). Probably only about 1.500 were made: another difference between the two variants, knob and lever, is the position of shutter release and button to unlock film for release. A Tower 3-F version is produced for Sears. Produced also in black version.

Without Synchro-flash on the body.










Nicca 33



1958 - The Nicca 33 (or Type 33), appears. Financial difficulties prompt a takeover by Yashica in May 1958. Along with the Nicca III-L, the Nicca 33 is one of the final models developed by the Nicca Camera Company. It was introduced in 1958, just as the financially troubled company was being bought over by Yashica. Only about 1000 Nicca 33 bodies were produced in 1958. Then the model had its top plate redesigned, the flash synchronization speed reduced from 1/60 s to 1/30 s, and Yashica YE was born. The Nicca III-L met similar fate and became Yashica YF.

With Synchro-flash on the body near finder.









Nicca 3L



1958 - The Nicca 3 L is introduced. This camera, which is also produced as the Tower lll L, is cosmetically quite different to the Nicca 33, with a flattened out top plate. The Yashica YE is the same model with different logo.

Without Synchro-flash on the body.














TOWER 3L



1958 - The Nicca 3 L Marketed by TOWER.

Without Synchro-flash on the body.

Courtesy of the Voncabbage collection







Yashica YE




1959 - Yashica market the Yashica YE which is basically a Nicca 33 with a modified top plate (it now extends down to the lens mount) and X synchronization at 1/30 instead of 1/60. The final rangefinder model from the Nicca/Yashica stable, the Yashica YF, appears. This is a further development of the Nicca lll L.








Yashica YK



1959 - The Yashica YL and Yashica YK, last fire: in both cameras fixed lenses Yashinon 45:2,8.

With Synchro-flash on the body front.

Yashica YL









1960 - Production by Nicca/Yashica of RF cameras ceases.





NICCA LENSES NICCA ACCESSORIES


to contact meclick on me !

from 10 Apr 07
visitors num.:


collectors